Cerchi lavoro nel settore no profit: pensa al Fund Raising!

Festival

In tempi di coronavirus la tecnologia ci è venuta in aiuto in un certo senso. Alcuni eventi a cui ero interessata sono stati posticipati e trasformati sia in eventi online sia riproposti come eventi fisici ma molto più in là nei mesi a venire. Sto parlando per esempio del Festival del Fund Raising.

Il Fund Raising è uno dei temi fondamentale per chi si occupa del settore no profit. Io mi occupo del settore in due vesti:

  • come consulente di carriera per indirizzare le persone che vogliono entrare in tale settore e lavorarci
  • come persona fisica interessata a usare le mie competenze in un settore in cui “spero” / “penso” di fare del bene attraverso l’attività come volontaria in un ente del Terzo Settore che si chiama ManagerNoProfit (vedi www.managernoprofit.org).

Quest’anno quindi meditavo di partecipare, peccato che poi ci sia capitato addosso il Covid-19.

Gli organizzatori a cui va il mio plauso hanno pensato di proporre una sessione di tre webinar – chiamato Non Profit Survival Kit” - di un’ora ciascuno sul FR al tempo del Coronavirus:

  1. 9 passi per preparare la tua organizzazione al DOPO emergenza
  2. 5 passi per rafforzare il tuo Fund Raising DURANTE l’emergenza
  3. Fuori dall’emergenza: i lasciti per uscire dai momenti di crisi.

Gratuiti.
Tenuti dai migliori esperti che abbiamo in Italia.
Riproposti per ora due altre volte.

Go To Webinar 000

Quindi: professionalità, managerialità, organizzazione, generosità, strategia.

Il meglio che si merita il no profit e in generale il nostro Paese.

Molti stanno trasformando alcune iniziative in webinar soprattutto nel mondo digitale o nella consulenza. Venendo da questi settori non mi stupisco più di tanto, ma sono contenta di vedere un’iniziativa di sicuro pregio nel no profit che in Italia ha molte luci e ombre.

In generale poi in questo caso i webinar hanno contenuto, sono fatti bene, si sfrutta l’ora al meglio. Non tutte le iniziative sono così: alcune sono pure azioni di promozione per vendere il corso che seguirà o il master, per farsi conoscere dicendo 4 cose banali, senza una struttura logica, senza aver fatto le prove e con un supporto tecnico molto carente. Non faccio i nomi perché non ne vale la pena.

Informazioni sull'autore
Cristina Gianotti
cristina.gianotti@goodgoing.it
Cristina Gianotti si occupa da oltre quindici anni di Coaching - Career, Executive e Business Coaching – a supporto di: manager, professionisti, imprenditori interessati a investire su stessi e sulla propria crescita professionale. Viene da un background di consulenza direzionale, management e imprenditoria. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo libro "E' facile cambiare lavoro se sai come fare" con bookabook. Nel 2018 il suo secondo sul networking: "Connecting Dots: il networking, questo sconosciuto".

comments powered by Disqus

Ricerca

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

Speakap: working smarter in the smart working age

La piattaforma social Intranet che abilita collaborazione e coordinamento anche a distanza


Lavoro a distanza e Smart Working: quali le differenze e come arrivarci

Il lavoro a distanza ha incontrato molti favori. Ma lo smart working è un’altra cosa. Vi raccontiamo le differenze e come ci si arriva..


"Ricomincia da te" di Paola Pesatori

Settembre è il mese dell'inizio: della scuola, del lavoro, della ricerca del lavoro, delle promozioni, delle assunzioni.


Come sostituire la revisione annuale delle performance?

Ecco l’alternativa ad una pratica passata di moda


Ah! la sintesi nel cv o nella presentazione di sè. Dipende anche dalla lingua usata...

“Italian is about 30% longer than English". Oltre a essere più breve, l’inglese è oggettivamente più sintetico.

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto