Sono in cerca di un orientamento

Cammina l’uomo quando sa bene dove andare.

– Saint Francis of Assisi

Il mercato del lavoro, come tutti i mercati, è regolato dalla legge della domanda e dell’offerta. In pratica significa che come persona in cerca di lavoro devo innanzitutto partire da me e da cosa ho da offrire.

Cosa ho da offrire? A seconda dei momenti potrei pensare di poter fare tutto o di non sapere fare niente. La realtà è nel mezzo e va valorizzata.

Fiori e scelte di lavoro

Il primo passo consiste nel fare un inventario di cosa si ha da offrire in termini concreti e di attitudini (tecnicamente detto “bilancio delle competenze”),pensando non solo al lavoro ma alla propria vita e quindi anche a cosa so fare nel tempo libero, nello sport, nel volontariato, negli studi.  

Un altro passo importante è quello di informarsi su cosa succede nel mondo. Mi spiace dirlo, ma non tutti ci fanno caso con attenzione. Ciò significa studiare, leggere, partecipare a convegni, leggere libri e quotidiani, blog, annunci.

Il terzo passo è tracciare delle strade: fare delle ipotesi da approfondire. Vado all’estero o resto in Italia, studio ancora o cerco un lavoro, mi fermo per un anno e mi dedico ai miei affari personali, temporeggio finchè la crisi non passa o cerco una nuova opportunità. Traccio una serie di ipotesi che poi confronto e metto in ordine. In ordine di fattibilità, desiderabilità, urgenza…

Cosa serve per avere successo in tutte queste attività?

Un regista, un allenatore, un coach, un senior… Aldilà delle parole e dei titoli: una persona che sappia come si fa e ti suggerisca e ti accompagni nel percorso, senza sostituirsi a te.  

Non sono chiacchiere: vengono usati template, esempi, test, colloqui e messa a disposizione un’esperienza pluriennale.

Davide, 23 anni, in cerca di orientamento...

Davide è un ragazzo di Milano di 23 anni (quando l’ho conosciuto), fresco di laurea triennale alla Bocconi, seguita da Master in Strategie e Marketing sempre in Bocconi. Non una laurea magistrale in senso stretto quindi, ma 5 anni di Bocconi.

Ottime caratteristiche personali in termini di capacità di entrare in relazione con la gente, trascinarla (leadership!), iniziativa, inglese. 

Che altro? Voglia di lavorare anche facendo l’imbianchino nel week-end per le amiche della mamma.

Appassionato di marketing, faceva stage senza un “progetto” e senza guadagnare granchè.

Orientamento

Ci siamo “fermati un attimo” e con qualche incontro abbiamo individuato il filone del controllo di gestione come un “fil rouge” che avrebbe costituito una base solida per una carriera futura di tipo manageriale.

Dopo una prima esperienza a progetto (e solo perché lo stage dopo un anno dagli studi non era più possibile) di ben 546,00 € al mese per qualche mese, Davide mordeva il freno e ha cominciato a guardarsi in giro…. 

E quando uno è aperto le occasioni si presentano e si riconoscono!

Tra gli altri ne è venuta uno dall’Inghilterra che abbiamo preparato, curato, voluto.

E’ andata bene!

Ora Davide lavora a Londra, vive in una bella zona, non usa la macchina per andare al lavoro e … non pensa di tornare!

Due anni fa il primo impatto con Londra, come mi ha testimoniato via SMS, era: “Un altro mondo!”. Poi voleva tornare perché aveva la fidanzata qui, ora non ci pensa proprio. 

E’ come se fosse salito su un pianeta diverso come modo di lavorare, come regole nella vita professionale e sociale, come ambiente, gente che si incontra, modo di ragionare.

“Nel 2011 appena laureato e con molte idee confuse su quello che avrei voluto fare, ho avuto la possibilità di partecipare a una sessione d'incontri individuali con la career coach.

Quello che è successo, invece, è stato sorprendente e mi ha positivamente spiazzato.

Incontro dopo incontro, la career coach mi ha guidato attraverso un percorso di scoperta di quelli che erano i miei interessi più veri e quello che il mercato del lavoro poteva offrirmi a riguardo, aiutandomi a ordinare e categorizzare ogni mio spunto e desiderio, portandomi a un chiarezza nuova sul cosa fare nel mercato del lavoro.

Questa novità ha avuto come effetto immediato una maggiore efficacia nel propormi alle aziende per cui applicavo, risolvendomi in realtà non solo il problema del trovare un'occupazione ma anche quello sul cosa fare nel mondo del lavoro”.

                                                                                                                             Davide


Visualizza altri casi inerenti a: orientamento professionale.

Vuoi sapere cosa vuol dire questo nel tuo caso specifico? Contattaci senza impegno!

Ricerca

Argomenti

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

Ce l’hai il tuo personal brand online? E riesci a fare carriera grazie a questo?

Oggigiorno il personal brand è un must, ma un conto è averlo, un conto è che funzioni per lo scopo che ci siamo proposti: cercare/cambiare lavoro.


Sapersi vendere consiste nel sapere cosa si ha da offrire e saperlo comunicare. Senza mentire però!

Il mercato del lavoro è un mercato come tanti altri, con i suoi pro e i suoi contro. Una certa etica però dovrebbe sempre prevalere, a partire da noi.


Estate tempo di libri…

Un libro è il compagno che non deve mancare nelle tue mancanze, per divertirti, riflettere, ispirarti...


Avere successo nel lavoro: una lunga strada per arrivarci e tanta energia per mantenerlo

Il lavoro è collegato spesso al successo nella vita. Ne può essere una determinante. Come raggiungere il successo e soprattutto come mantenerlo?


Il lavoro dei sogni? Istruzioni "alternative" per cercarlo e riconoscerlo!

Il lavoro dei sogni? Istruzioni "alternative" per cercarlo e riconoscerlo!

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto