Tornare in Italia dall'estero per cercare lavoro!

L'estero non è sempre OK per il lavoro

All’estero non si può stare se non si lavora.

In alcuni paesi ci sono anche dei permessi in mancanza dei quali non si può proprio rimanere. Ad esempio è noto il caso degli USA, in cui per lavorare serve la Green Card, a meno che non si sia assunti da un’azienda che ti ha fatto emigrare e garantisce che tu abbia un lavoro.
In ogni caso all’estero, specie nei paesi di cultura anglosassone, il mercato del lavoro è piuttosto flessibile rispetto al nostro, in entrata ma anche in uscita. Capita quindi di entrarvi, di uscirne e rientrarvi, ma anche di uscire e non riuscire a rientrarvi.
Allora si può pensare di fare il punto sulla propria vita e decidere di tornare in Italia.

E’ Il caso di Luca.

In allegato l'intervista sulla sua esperienza professionale all'estero e sul ritorno in Italia.

Intervista a Luca (285 kb.)

Informazioni sull'autore
Cristina Gianotti
cristina.gianotti@goodgoing.it
Cristina Gianotti si occupa da oltre quindici anni di Coaching - Career, Executive e Business Coaching – a supporto di: manager, professionisti, imprenditori interessati a investire su stessi e sulla propria crescita professionale. Viene da un background di consulenza direzionale, management e imprenditoria. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo libro "E' facile cambiare lavoro se sai come fare" con bookabook. Nel 2018 il suo secondo sul networking: "Connecting Dots: il networking, questo sconosciuto".

comments powered by Disqus

Ricerca

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

Perchè Smart Working non è lavorare da casa

Ritorno sull'argomento Smart Working con un articolo scritto nella prima fase della pandemia


Perché, oggi, il lavoro precario è così diffuso e persistente? di Sergio Vicàri

Le riflessioni di Sergio Vicàri su un tema di stretta attualità


Una nuova firma sul nostro blog – Sergio Vicàri

Si allarga il fronte dei contributi e si arricchisce la discussione sullo Smart Working


No-code: il nuovo mantra per sviluppare software rapidamente

Domanda elevata (di nuovo software) ed offerta limitata (di programmatori) impongono l’adozione di strumenti atti a ridurre tempi e costi di sviluppo.


Dovete ripensare il vostro Company Profile?

Noi lo abbiamo realizzato così

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto