La vostra è già un’organizzazione ad alte prestazioni?

1300

Nel precedente articolo abbiamo parlato della relazione con i clienti e di come la partnership con Moovs metta a disposizione dei clienti un vasto catalogo di corsi su un tema vitale per lo sviluppo delle imprese, ancor più in una fase come quella che stiamo attraversando, con conseguenze che, ormai è assodato, purtroppo ci accompagneranno ancora per lungo tempo.

In questo affrontiamo la seconda tra le sei aree relazionali strategiche identificate da Moovs, ovvero la relazione con il personale (relation with employees). Dato che il termine “impiegato” non identifica compiutamente l’insieme di coloro i quali lavorano per un’impresa o un ente, noi preferiamo usare il termine collaboratore, che include sia la relazione con i dipendenti che con quanti ad essi sono assimilabili.

Nel mondo di GoodGoing! questo tema è l’incrocio di buona parte delle nostre attività: la ricerca del lavoro si incrocia con la necessità delle imprese di portare a bordo collaboratori con le caratteristiche giuste per i ruoli che si necessita di ricoprire, lo sviluppo di competenze in linea con le necessità di restare competitivi sul mercato si incrocia con la carriera lavorativa, la gestione delle risorse umane con la motivazione ed il coinvolgimento degli individui. Insomma, i temi di cui vi parliamo sin dalla fondazione di GoodGoing! in questo contesto con lo sguardo rivolto al business anziché agli individui.

La relazione con il personale

Vi suona familiare? Progetti che richiedono 100 FTE (Full Time Equivalent – ovvero una risorsa a tempo pieno) per un mese per essere completati, possono essere realizzati da 10 collaboratori in una settimana. Ma come trasformare un FTE in un collega? Come mantenerlo “a bordo” della squadra per la durata del progetto? Ed in che modo queste azioni verso ciascuno si potranno trasformare in un fattore costruttivo globale?

Le organizzazioni ad alte prestazioni utilizzano una strategia di relazione e vincono insieme. Moovs e GoodGoing! supportano lo sviluppo di relazioni produttive e sostenibili attraverso esperienze di apprendimento di alta qualità. Lo sviluppo di tutte le relazioni che le persone hanno come organizzazione è la nuova forza competitiva. Con impatti per dipendenti, clienti, soggetti esterni, comunità, società e organizzazione.

Volete capire meglio di quale tipo di corsi stiamo parlando? Il catalogo elaborato da Moovs per la relazione con il personale prevede corsi focalizzati sul miglioramento delle performance individuali ed altri mirati all’eccellenza della squadra. I corsi possono essere scelti à-la-carte, anche singolarmente, o raggruppati secondo le specifiche esigenze. Nelle immagini seguenti sono rappresentati gli iter formativi previsti per la relazione con il personale.

Eccellenza del personale I e II - esempi di interventi che possono essere combinati o utilizzati separatamente.

Eccellenza Personale I
Eccellenza Personale Ii

Eccellenza del team

Moovs  Eccellenza Del Team

Una descrizione articolata dei contenuti dei singoli moduli è disponibile sul sito www.moovs.nl. Per questa ragione non ci dilunghiamo in questa sede ma, a titolo di esempio, potete leggere la scheda di uno dei corsi in allegato a questo articolo.

Scheda Corso di Proattività - Eccellenza Personale I - Relazione con i collaboratori (261 kb.)

Informazioni sull'autore
Stefano Carlo Longo
stefano.carlo.longo@goodgoing.it
Stefano Carlo Longo ha una lunga carriera di “innovatore” nel mondo dell’ICT, maturata in funzioni direttive nell’ambito commerciale, del marketing e della consulenza presso alcune tra le più importanti società internazionali, tra cui EY, Atos e Adobe. Co-fondatore di una società di eCommerce dedicata ai vini di alta gamma e investitore in una start up in ambito Mobile Engagement in rapido sviluppo (MobileBridge), ne promuove la presenza presso clienti e partner.

comments powered by Disqus

Ricerca

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

Ah! la sintesi nel cv o nella presentazione di sè. Dipende anche dalla lingua usata...

“Italian is about 30% longer than English". Oltre a essere più breve, l’inglese è oggettivamente più sintetico.


“Il futuro del lavoro è femmina” di Silvia Zanella

Un libro che sviscera l'apporto femminile nel mondo del lavoro. Ma quanto valore ci stiamo perdendo non includendo le donne!


5 fasi per un processo di onboarding efficace – Verso il primo anniversario

Perché l’onboarding non termina con il primo giorno di lavoro


Language is Equality

Why activists say the Oxford Dictionary of English results for 'woman' are sexist


5 fasi per un processo di Onboarding efficace - Il periodo di prova (anche ai tempi dello smart working)

Parliamo ancora di onboarding, per una fase importante. Vi diciamo perché.

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto