Libero o "europeo": che formato usare per il CV?

CV formato Europeo

Se mi appresto a scrivere il mio curriculum vitae per la prima volta può succedere che la mia scelta si orienti verso il formato europeo (o europass).

Il formato europeo viene consigliato su internet, è in uso da anni, dà una struttura certa e completa da seguire, è “europeo”.

In realtà la prassi in Italia non depone a favore dell’uso del formato europeo, soprattutto nel caso di persone con una certa esperienza da illustrare.

L’unica eccezione è costituita dalle procedure aziendali, dalla Pubblica Amministrazione e dai desiderata dell’azienda. Mi spiego:

all’interno dell’azienda per cui lavoro mi può venire richiesto il cv in formato europeo

la Pubblica Amministrazione (es. Stato, Regione, Comune) per un concorso pubblico mi chiede il cv in formato europeo

un’azienda tramite annuncio o in altro modo (es. dopo un primo contatto), mi chiede il formato europeo.

A domanda si risponde, in questo casi non si discute. Si appronta il cv in formato europeo e lo si fornisce.

Di seguito il template del curriculum europeo disponibile in internet all’indirizzo:

https://europass.cedefop.europa.eu/it/documents/curriculum-vitae

Informazioni sull'autore
Cristina Gianotti
cristina.gianotti@goodgoing.it
Mi occupo da oltre dieci anni di Coaching - Career, Executive e Business Coaching – a supporto di: manager, professionisti, imprenditori interessati ad investire su stessi e sulla propria crescita professionale. Vengo da un background di consulenza direzionale, management e imprenditoria. Nel 2016 ho pubblicato il mio primo libro "E' facile cambiare lavoro se sai come fare" con bookabook. Nel 2018 il mio secondo sul networking: "Connecting Dots: il networking, questo sconosciuto".

comments powered by Disqus

Ricerca

Argomenti

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

GoodGoing! presenta la sua offerta per il mercato business

GoodGoing! annuncia l'introduzione di un'offerta di formazione dedicata al settore business e corporate.


Dove lavora oggi un giovane brillante neolaureato? Lavora in una start-up!

Lavorare in una start-up da giovane (nel fisico o nella mente) ...


Sicuro di saper preparare un colloquio di lavoro?

Ormai è assodato che il colloquio di lavoro vada preparato da diversi punti di vista, vediamo un caso specifico


“Simplify your life” di W. Tiki Kustenmaker con Lothar J. Seiwert

Semplificare e mettere ordine nella propria vita per migliorare e scoprire le cose veramente importanti.


"Buonanotte signor Lenin" di Tiziano Terzani

Alcuni libri diventano dei classici e accompagnano la storia, oltre che il tuo viaggio.

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto