Un formato "nuovo" per il tuo CV: per Aree di Competenza o "Funzionale"

CV per aree di competenza

Il Curriculum Vitae per aree di competenza tende a dimostrare le mie capacità in alcune aree funzionali o su alcune tematiche di interesse aziendale in modo particolarmente efficace rispetto ai formati europeo o cronologico. Ad esempio, il marketing nelle sue diverse sfaccettature: trade marketing, comunicazione, product management oppure expertise relative alla ristrutturazione aziendale attraverso riorganizzazione o attraverso operazioni di M&A (Merge and Acquisition).

In pratica, nel caso di un CV in formato libero per Aree di Competenza "Funzionale":

A partire da ruoli e realizzazioni, faccio una serie di analisi per individuare aree in cui "ho qualcosa da dire". Tali aree possono essere funzioni aziendali: marketing, vendite, produzione, amministrazione, etc. oppure tematiche di business come: internazionalizzazione, gestione del canale distributivi, gestione delle funzioni aziendali, gestione delle fusioni aziendali, gestione del cambiamento, project management.

Devo inoltre specificare che tipo di attività so svolgere bene nell’ambito del marketing per esempio. Oppure se nella gestione del progetto mi occupo solo di tempi o anche di costi e se sono anche in grado di pianificare un progetto o solo gestirlo...

In più devo mettere le “realizzazioni” che dimostrano come so mettere in pratica la competenza che dichiaro.

Prendo infine le aziende e i ruoli e li metto in una tabella in fondo prima delle altre informazioni, per indicare dove ho acquisito le competenze sopra dette.

La struttura è quindi:

PRINCIPALI AREE DI COMPETENZA PROFESSIONALE

– descrizione dell’aree relativamente a quanto so fare io (non del tema in generale, mi raccomando!)

– descrizione di 1 o + realizzazioni relative all’area.

Il tutto da ripetere per le 3, 4 massimo 5 aree individuate.

AZIENDE E RUOLI RICOPERTI

Azienda Ruolo Anni

Azienda Ruolo Anni

Da ripetere per coprire la storia professionale (in senso anticronologico o cronologico, come detto sopra).

Di seguito viene fornito un template frutto di anni di esperienza.

Template cv funzionale / per aree di competenza (178 kb.)

Informazioni sull'autore
Cristina Gianotti
cristina.gianotti@goodgoing.it
Cristina Gianotti si occupa da oltre quindici anni di Coaching - Career, Executive e Business Coaching – a supporto di: manager, professionisti, imprenditori interessati a investire su stessi e sulla propria crescita professionale. Viene da un background di consulenza direzionale, management e imprenditoria. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo libro "E' facile cambiare lavoro se sai come fare" con bookabook. Nel 2018 il suo secondo sul networking: "Connecting Dots: il networking, questo sconosciuto".

comments powered by Disqus

Ricerca

Consigliati

Voglio crescere nella mia professione

Sei una persona preparata e dedita alla tua attività: come puoi fare carriera e migliorare la tua posizione lavorativa? Contattaci per una consulenza.


Sono in cerca di un orientamento

Per proporsi bene sul mercato del lavoro occorre partire da se stessi, capire attitudini e punti di forza. Il Career Coaching può aiutarti. Contattaci


Voglio sondare il mercato

A un certo punto si vuole cambiare: cambiare ruolo nella stessa azienda, cambiare azienda…il Coaching può darti la guida per scegliere il meglio.


Potrei fare il consulente?

Diventare consulente e mettersi in proprio, un ruolo cambiato negli ultimi decenni e che può offrire buone opportunità se hai la stoffa per coglierle.


Ho la stoffa dell'imprenditore?

Diventare imprenditore, dare vita a un nuovo progetto e creare posti di lavoro: se non sai come fare contattaci e scopri che imprenditore sei.

Ultime Pubblicazioni

Perchè Smart Working non è lavorare da casa

Ritorno sull'argomento Smart Working con un articolo scritto nella prima fase della pandemia


Perché, oggi, il lavoro precario è così diffuso e persistente? di Sergio Vicàri

Le riflessioni di Sergio Vicàri su un tema di stretta attualità


Una nuova firma sul nostro blog – Sergio Vicàri

Si allarga il fronte dei contributi e si arricchisce la discussione sullo Smart Working


No-code: il nuovo mantra per sviluppare software rapidamente

Domanda elevata (di nuovo software) ed offerta limitata (di programmatori) impongono l’adozione di strumenti atti a ridurre tempi e costi di sviluppo.


Dovete ripensare il vostro Company Profile?

Noi lo abbiamo realizzato così

Questo sito utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o vuoi cambiare le impostazioni del tuo browser, visita la nostra Privacy Policy
Accetto